© 2019 by ABC - The Architecture BIM Competition

BRIEF

Il concorso in breve

ABC | MONZA 2019 è un concorso internazionale di idee di architettura nel tempo della trasformazione digitale.
Il tema del concorso è la rigenerazione urbana di un sito industriale di circa 60.000mq nella città di Monza (MB) in accordo con i valori di sostenibilità ambientale, economica e sociale.
Elemento caratterizzante di questo concorso è la stretta relazione dell’Architettura con il BIM (Building Information Modeling).

Dove

Via Philips 12 a Monza - Lombardia - Italia, a nord della Grande Milano e nei pressi di quella che negli anni a venire diventerà la fermata Campania della Linea 5 della Metropolitana milanese.

Cosa ideare

Pochi vincoli e grande libertà ideativa sono i capisaldi del concorso.

Questo perché ci aspettiamo che i concorrenti diano il meglio ideando e sviluppando, nei limiti propri di un concorso di idee, una proposta che stupisca. Una proposta innovativa, magari non convenzionale o addirittura "folle" nel significato prediletto da Steve Jobs di istintivo, passionale e non vincolato a dogmi e preconcetti. Una proposta che potrebbe essere un edificio, più edifici o anche nessun edificio. Forse un luogo di aggregazione per svago o per lavoro o forse un meno probabile luogo di ritiro e meditazione. Un incubatore di sogni o di start-up o una fabbrica di cioccolato. L'importante però è che sia sostenibile nella costruzione così come deve esserlo nel tempo che verrà e che porti valore, nel termine più ampio della parola, al quartiere che le sta intorno. Come farlo? La ricetta è semplice: freschezza, esperienza, multidisciplinarità e BIM.

Chi può partecipare

Il concorso prevede la partecipazione di studenti e professionisti di qualunque Nazione. In caso di partecipazione individuale sono ammessi solo giovani under 35. Nel caso di partecipazione di gruppo, il rappresentante della squadra deve essere un giovane under 35 mentre non ci sono vincoli per gli altri componenti del team.

I premi*

   Il montepremi complessivo di Euro 20.000 è così suddiviso:

  • Per la proposta con il miglior approccio all'Architettura premio di Euro 10.000

  • Per la proposta con il miglior approccio alla Sostenibilità premio di Euro 5.000

  • Per la proposta con il miglior approccio al BIM premio di Euro 5.000

    Sono inoltre previste 3 menzioni d'onore per ogni categoria

    *Il valore dei premi è da intendersi come lordo e omnicomprensivo

Il calendario
  • 25 giugno 2019           Avvio del concorso

  • 31 ottobre 2019          Termine delle iscrizioni

  • 4 novembre 2019       Termine della ricezione degli elaborati

  • 28 novembre 2019     Premiazione dei Vincitori

Cosa consegnare
  • un modello 3D parametrico digitale "BIM" in formato IFC con l'architettura e il paesaggio della proposta       

  • due tavole A1 in pdf con piante, prospetti, immagini del progetto, etc.

  • una relazione in pdf che spieghi il progetto e come vengono affrontate le questioni di sostenibilità ambientale, economica e sociale della proposta

  • un'immagine rappresentativa utilizzabile come simbolo della proposta

La quota di iscrizione
  • dal 25 giugno al 31 luglio 2019           Iscrizione early bird Euro 75

  • dal 1° agosto al 30 settembre 2019   Iscrizione regular Euro 100

  • dal 1° ottobre al 31 ottobre 2019       Iscrizione late bird Euro 150

  • dal 1° novembre in poi non è più possibile iscriversi

Che software usare

Pochi vincoli e grande libertà anche per questo aspetto. Abbiamo deciso di usare per la consegna il formato IFC proprio perché è indipendente dai software con cui si crea il progetto. Quindi si può ideare, progettare, fare calcoli e simulazioni con qualunque software che sia BIM-capable, il che vuol dire ormai la maggior parte di quelli che si trovano nel mondo dell'architettura/costruzioni. Sul sito di BuildingSMART potete trovare, ad esempio, un elenco dei SW certificati. Pochi sono gratuiti ma molti hanno licenze favorevoli per studenti o per scopi didattici. L'unico vincolo, come dicevamo, è che il file che conterrà il modello 3D della proposta dovrà essere un file IFC. Quindi il vostro programma dovrà saperlo creare direttamente oppure dovrete usare un software "interprete" che ci penserà al suo posto.